Far Niente

Per la prima volta in mesi, oggi ho avuto un'ora libera. Di solito accumulo cose da fare, o comunque mi creo dei piani per ogni minuto libero, ma oggi mi sono davvero trovata davanti un'ora vuota vuota. Non sono il tipo di persona da restare sdraiata a far nulla, quindi mi sono guardata attorno, la chitarra triste nell'angolo, era in attesa che iniziassi a imparare a suonarla, c'erano anche un paio di libri nella libreria, ma non mi hanno proprio convinta a mettermi a leggerli. 
Mentre trascorrevo il tempo a meditare su come passare il tempo, Dante è salito sul divano ed ha iniziato a bussarmi sulla spalla con la zampa, Van Morrison cantava Brown Eyed Girl, e così ho deciso di cogliere l'opportunità di passare del tempo a non fare niente con Dante, a rilassarci, e a coccolarci ascoltando musica.
E lÌ ho pensato, caspita, queste creature meravigliose che ci portiamo a casa, non hanno nient'altro che noi, la loro intera vita ruota intorno a noi, spesso, corriamo a sinistra e a destra, li portiamo fuori, gli diamo da mangiare, supponendo che ciò sia tutto quello di cui hanno bisogno per condurre una vita felice, ma ci sbagliamo.  

I cani sono creature estremamente sociali e sentono un forte bisogno di passare del tempo con noi, e quel tempo non deve ridursi sempre a una passeggiata affrettata, o un gioco a palla tra lavoro e corso di uncinetto, a volte hanno anche bisogno di passare del tempo con noi a far nulla, lasciando che il momento stesso conduca al prossimo passo, che sia una coccola o un gioco a far niente. Ci sono così tante attività che sono destinate ad arricchire le vite dei cani, e sono tutte estremamente importanti, non fraintendetemi, ne parlerò nel mio prossimo post, ma oltre a tutte quelle attività, è fondamentale prendere tempo per fare niente, per insegnare ai nostri cani che ci può essere un momento per rilassarsi e godersi quel tempo insieme.

26993826_10155765563375306_6896735804295380219_n copy.jpg

Il far niente può succedere ovunque e in qualsiasi momento non deve essere pianificato, che sia in passeggiata, mentre guardate le nuvole che corrono, dopo cena, o se siete abbastanza fortunati, la mattina a letto per 5 minuti dopo che la sveglia è già suonata, fate tesoro di quel tempo e rendetelo prezioso, ma fatelo.
Mi ricordo che, anni fa, continuai a ripetermi per mesi che mi sarei fermata a guardare le nuvole durante la mia corsa quotidiana, il giorno in cui finalmente lo feci fu così bello che, per quanto semplice, è rimasto impresso nella mia memoria fino ad oggi.

Però, dato che questo è un post sul far niente, non mi dilungo dando istruzioni su come farlo :) Vi lascio solo prendere il controllo per godervi il tempo con i vostri cani, e io andrò a farlo con il mio, perché il tempo che ha a disposizione sulla terra non sarà mai abbastanza. 
Domani sarò ancora in tempo per imparare a suonare la chitarra, o, nel peggiore dei casi, continuerò a darmi al canto stonato per il resto della mia vita. 

Caterina Lodo